Il lavoro di Jacob, Hod a Tifereth

 

 

Informazioni sul contatto

Indirizzo:
via Papa Luciani 22 Portobuffolè TV 31040 Italia

Telefono:  0422.85.02.03

Cellulare:  348.51.61.396

Georges Lahy

Georges Lahy insegna e diffonde un aspetto mistico della Cabala, fondato sugli scritti e le pratiche medievali dei circoli di Provenza e del Cabalista mistico Abraham Aboulafia (maestro spagnolo del XIII secolo). Autore di vari libri, Georges Lahy è un cabalista che porta sugli insegnamenti cabalistici uno sguardo adatto alla sua epoca, pur appoggiandosi sui pilastri della saggezza degli antichi cabalisti.

La Cabala permette di fare delle prese di coscienza, di trovare una filosofia di vita e di vedere il mondo in un modo differente. A questo Georges Lahy apporta delle metodologie pratiche principalmente fondate sul respiro, il suono e la meditazione, che lui ha adattato al ritmo di vita moderna. E’ evidente che questa cadenza di vita sia un generatore di stress e un divoratore del tempo, che non permette più di dedicarsi alle lunghe pratiche ascetiche degli antichi maestri contemplativi per andare verso se stessi. Per questa ragione, dopo vari anni di applicazione di queste tecniche medievali, Georges Lahy ha estratto una quintessenza per condividerla con quelli che ne sentano il bisogno.

La Cabala

La Cabala ha saputo attraversare le epoche e subire metamorfosi per portare il suo contributo all’evoluzione spirituale dell’umanità. La Cabala è un camino esoterico tramite il quale si esprimono i punti di vista i più profondi della mistica ebraica, lei stessa ereditiera di saggezze molto più antiche. Per tanto tempo associata in modo confuso all’occultismo, questa dottrina incomincia a ritrovare le sue radici, grazie all’apparizione di testi fondamentali. La Cabala è una vera esperienza spirituale con le sue pratiche e la sua dottrina particolare. Le ventidue lettere dell’alfabeto ebraico servono quale mezzo di comunicazione e di funzionamento in questa esperienza e rimangono inseparabili da questa mistica. La Cabala è anche uno studio dell’uomo e del posto che lui detiene nell’universo. Il primo sentiero della saggezza dei Cabalisti è quello del “Meraviglioso”, è il sentiero dei maestri del Meraviglioso. Il Meraviglioso offre la possibilità a ognuno di noi di oltrepassare i limiti scialbi dell’ordinario, imprigionato dalle credenze e dalle auto-limitazioni che indeboliscono la fiducia. Il Meraviglioso suscita il risveglio del Bello, della grandezza e di numerose qualità eccezionali, per una reintegrazione della fiducia in se stessi e nella creazione che ci circonda. La fiducia in se è un fattore di gioia, la gioia è il testimone della libertà e più precisamente della libertà spirituale.

La meditazione, il controllo del respiro e la vibrazione sonora della Cabala mistica medievale costituiscono una soluzione efficace per rispondere al bisogno di equilibrio, di benessere e di fiducia in se stessi, a tutte quelle costrizioni causate da vicissitudini familiari, professionali e affettive del nostro mondo. E’ chiaramente una risposta al bisogno di spiritualità, un richiamo dell’anima.

carcanni@gmail.com, http://www.amicidelpiccoloprincipe.it/

Agriturismo RESCHSTEINER Via Montegrappa, 3, 31047 NICOLO DI PONTE DI PIAVE (TV) ITALIE